[vc_row row_type=”row” type=”grid” icon_pack=”font_awesome” content_menu_fe_icon=”arrow_back” text_align=”left” padding_top=”50″ padding_bottom=”103″ background_color=”#ffffff”][vc_column width=”1/1″][custom_font font_size=”32″ line_height=”27″ font_style=”normal” text_align=”center” font_weight=”300″ text_decoration=”none” text_shadow=”no” padding=”0″ margin=”0″ color=”#696969″]

Wed in Color Blocking

[/custom_font][vc_separator type=”small” position=”center” color=”#ffffff” up=”25″ down=”25″ thickness=”5″][vc_gallery type=”image_grid” interval=”3″ images=”20382,20507,20509,20510,20511″ onclick=”link_image” custom_links_target=”_self” column_number=”5″ grayscale=”no” choose_frame=”default” img_size=”300×300″][vc_separator type=”small” position=”center” color=”#ffffff” up=”25″ down=”25″ thickness=”5″][vc_column_text]

Pensare a blocchi di colore, significa pensare “da veri artisti”.

Un matrimonio in un palazzo a Venezia e blocchi di colore…

…Questo è quello che mi sono sempre immaginata quando vedevo passare persone per le vie della moda milanese, londinese, parigina, veneziana.

Persone che osavano, che sceglievano di indossare capi dai colori molto accesi, apparentemente in contrasto, ma in assoluta armonia ed equilibrio, se accostati attentamente.

Non potevo pensare di proporre un portfolio di tipologie di matrimoni senza includere tutto questo.

Ciascuno ha un animo artistico, una parte eccentrica che spinge in una direzione e che a volte è facilmente individuabile, a volte meno…ciò non significa che sotto una giusta guida questa vena, originale e creativa, non possa emergere.

La mia missione di wedding planner è anche quella di guidare i miei sposi ad ascoltare quel lato nascosto, dargli voce e forma e realizzarlo nel loro Gran Giorno.[/vc_column_text][vc_separator type=”small” position=”center” color=”#ffffff” up=”25″ down=”25″ thickness=”5″][vc_row_inner row_type=”row” type=”grid” text_align=”center”][vc_column_inner width=”1/1″][vc_gallery type=”image_grid” interval=”0″ images=”20514,20516,20517,20513,20520,20515,20519,20518″ onclick=”link_no” custom_links_target=”_self” column_number=”0″ grayscale=”no” choose_frame=”default” img_size=”45×10″][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_separator type=”small” position=”center” color=”#ffffff” up=”25″ down=”25″ thickness=”5″][vc_column_text]

STORYTELLING

 

Così feci con una coppia inglese che, attirata dall’arte proposta dalla Biennale di Venezia, mi chiese di organizzare per loro un matrimonio “artistico”, dove colori accesi e contrastanti facessero da protagonisti insieme a forme contemporanee, geometriche e accostamenti azzardati.

Il loro desiderio era questo. Un matrimonio in stile Color Blocking.

Per la sposa disegnai un abito verde smeraldo, in jersey di viscosa e seta ad esaltarne la brillantezza. Sul capo una bombetta bluette e dei guanti dello stesso colore.

Per lo sposo un completo bluette con la farfalla color smeraldo… indossare gli stessi colori scelti dalla sposa gli sembrava un’idea particolarmente accattivante.

L’addobbo : macchie di colore riempivano la sala comunale e il ristorante scelto. Gerbere fucsia, rose blu e gialle, ma anche peperoncini e pane, frutta e verdura, sfere di cristallo trasparente appese illuminate da luci colorate.

Agli invitati fu chiesto di scegliere una tra le palette di colore messe a disposizione nel sito creato appositamente per sposi, e di vestirsi con le tinte scelte (ovviamente, dato lo stile, è indispensabile non cadere in accostamenti “stonati”).

Dato il ristretto numero di invitati, gli sposi mi chiesero di trovare una location adatta dove magari i tavoli potessero avere forme diverse.

Ne trovai uno proprio al caso loro!

All’esterno allestimmo una corsia fatta di gruppi di petali di fiori di diverso colore (cercai di considerare che i loro colori preferiti erano il verde smeraldo e il bluette!) e dimensione, a lato della corsia mettemmo alcuni vasi alti colmi di acqua sopra cui appoggiamo petali di fiore, ciascuno con un colore predefinito…e le candeline accese, ovviamente!

 Gli sposi erano entusiasti! Si sentivano “il Re e la Regina dell’arte” nel loro giorno più bello.

Chiamammo un pianista ad intrattenere gli ospiti e devo dire che fu un successone!

L’atmosfera era quella giusta per loro, esattamente quella che volevano!

Ovviamente non poteva mancare il tavolo con cadeau per gli sposi. Scelsero dei cubetti in vetro trasparente ripieni di confetti al cioccolato coloratissimi, vasi in cristallo trasparente pieni di confetti colorati e bom bom, tutto a disposizione degli invitati… che apprezzarono molto!

Anche il corner degli scherzi era in tema, occhialini scintillanti e cornicette metalizzate per scatti da ricordo.

Un matrimonio color blocking in Italia, anzi, in un palazzo a Venezia.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][/vc_column][/vc_row]