,

I 2 comuni errori di chi vuole sposarsi a Venezia e come evitarli

sposarsi a venezia

Siamo tutti d’accordo che il giorno del tuo matrimonio dovrebbe essere il giorno più bello della tua vita?

 

Siamo d’accordo vero sul fatto che quel fatidico “si” dovrebbe essere detto nel luogo per te più bello e suggestivo, davanti alle persone che ami e in un’atmosfera da favola.

 

Te lo chiedo perchè se non siamo d’accordo sui fondamentali puoi pure smettere di leggere questo articolo. Come forse hai capito mi occupo di organizzazione matrimoni ed eventi a Venezia. E’ il mio lavoro, la mia vita. E come ogni professione presenta gioie e difficoltà.

 

Nel mio lavoro non ho mai visto fare così tanti errori come quelli commessi dalle coppie che decidono di sposarsi a Venezia.

 

Ti ho fatto quelle domande ad inizio articolo perchè anch’io mi sono sposata a Venezia. Ho scelto Venezia perchè è una città unica al mondo. Punto.

 

Se avessi voluto un matrimonio standard probabilmente non avrei scelto Venezia come città. Oltre alla bellezza infatti Venezia racchiude anche maggiori rischi e complicazioni.

 

Ecco qui i classici 2 errori che commettono le giovani coppie che decidono di sposarsi a Venezia.

 

Errore 1:

 

Sposarsi a Venezia pensando che sia una città come tante altre.

Lo so, siamo tutti romantici e anche il solo parlare di Venezia ti fa sognare ad occhi aperti.

Attenzione però! Se hai come obiettivo il rendere il giorno del tuo matrimonio un evento unico ed irripetibile devi per un attimo scendere dal mondo dei sogni ed iniziare a mettere i piedi per terra.

Se devi ad esempio iniziare a calcolare i costi del tuo matrimonio, ricordati che Venezia è una città sull’acqua. Lo so che lo sai, ma potrebbe però sfuggirti cosa ciò comporti in termini organizzativi.

Vuol dire ad esempio che per qualsiasi tipo di spostamento potresti aver bisogno di taxi.

I taxi a Venezia devi sapere che non sono proprio economici.

Ponendo anche solo il caso che tu debba spostare 80 persone dalla chiesa/municipio al ristorante o all’hotel devi sapere in anticipo quanto questo ti possa costare e soprattutto devi conoscere quali sono le compagnie più affidabili e quali tipi di accordi tu possa prendere con loro.

 

Soluzione:

 

Dopo aver fantasticato sul tuo futuro matrimonio a Venezia inizia a capire e mettere giù nero su bianco quali sono le differenze tra Venezia e tutte le altre città.

Se non sai come fare, la cosa più semplice e chiedere se tra le tue conoscenze c’è qualcuno che vive o che abbia vissuto in passato a Venezia.

Solo chi vive o ha vissuto a Venezia potrà darti un elenco esaustivo dei dettagli che non puoi trascurare per la tua organizzazione.

 

Errore 2:

 

 

Scegliere il palazzo e il catering sbagliati.

Venezia è piena di fantastici Palazzi. Molti si affacciano su splendidi giardini, altri sul canal Grande, altri ancora su splendide corti interne.

Scegliere il palazzo giusto è strettamente collegato al periodo in cui hai scelto di sposarti.

Ci possono essere stagioni dell’anno in cui è più indicato sposarsi in certi palazzi e meno in altri.

Proprio per le loro intrinseche caratteristiche alcuni palazzi ti potranno offrire l’opzione di pranzare anche all’aperto. Altri invece questa opzione non ce l’hanno e, se ce l’hanno, non ti possono offrire un bel paesaggio degno di questo nome.

Anche in tema di catering c’è da fare un’enorme distinzione.

I catering che operano a Venezia sono molti e non tutti hanno base a Venezia.

 

Soluzione

 

Devi sapere che se vuoi sposarti a Venezia quando ricerchi informazioni sui catering potresti scegliere uno con base a Venezia, senza considerare alternative che pur non avendo base a Venezia offrono un servizio di pregio e a volte anche molto concorrenziale sia per prezzo che per qualità offerte.

Per esperienza mi sento di consigliarti di trovare il giusto compromesso tra qualità e prezzo, ma soprattutto fai sempre il tasting!

Nella scelta del palazzo richiedi quante più foto e informazioni possibili prima di andare a visitarlo di persona.

Nel contrattare il prezzo sappi che dovresti avere almeno in mano altre 5 diverse proposte di altrettanti palazzi per capire se stanno cercando di approfittarsi di te o se ti stanno invece offrendo un prezzo in linea con i loro concorrenti.

Non sottovalutare per il catering le proposte di aziende non strettamente veneziane.

 

Hai trovato utile questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.